[Epilazione permanente e sicurezza, questa sconosciuta…]

 

Cabine non conformi alla legge, tecnologie non sicure, operatori che non utilizzano né occhiali di protezione, né guanti e neppure camici adeguati, materiale non monouso, gel riciclato, epilazione vicino agli occhi.

Queste sono solo alcuni degli orrori del mondo dell’epilazione permanente.

Ti sembrerà impossibile, ma ti assicuro che è così.

Proprio in questo periodo ho partecipato al corso di “Esperto di Sicurezza Laser” con un gruppo di colleghe e mai come oggi ho avuto un senso di terrore misto ad incredulità.

Mai come oggi ho visto un mondo che prima ignoravo.

“Io ho una cabina adibita all’epilazione permanente, ma poi sposto la macchina dappertutto”
“Io non uso gli occhiali di protezione perchè con gli occhiali non vedo bene”
“Beh, ma il gel che uso sulle gambe, poi lo riuso sulle braccia”
“Ma come fai a lavorare con i guanti? Io facci tutto senza. A parte che costano e poi io non sono proprio abituata”
“Se la disinfetti, la lametta la puoi riutilizzare”
“Avevo fretta e non le ho coperto il tatuaggio e alla fine il colore è scoppiato il colore”

A parte lo shock iniziale, che mi ha quasi fatto rischiare un infarto, ho avuto un enorme sconforto nei riguardi della nostra categoria.

Mai avrei pensato di sentire queste parole da un’estetista. Eppure…le ho sentite, e non solo da una collega, ma purtroppo da molte colleghe!

Per me, che da anni, cerco la SICUREZZA MASSIMA per il cliente che ci sceglie, per le tecniche che lavorano tutti i giorni con le nostre tecnologie e per me che garantisco per loro,

questo corso è stato come una lama che mi ha trafitto il cuore.

.

E adesso ti spiego perchè.

Andiamo con ordine:

1) La cabina deve essere conforme alla legge e circoscritta.

Lo spazio in cui vengono eseguiti i trattamenti hanno certe regole e sono OBBLIGATORIE. In particolare la cabina deve essere chiusa, non ci devono essere specchi e pareti riflettenti, deve avere la luce rossa esterna di segnalazione di “Trattamento in corso”, il cartello giallo di pericolo e il dispositivo di Interlock che disattiva automaticamente la tecnologia quando si apre la porta.

Hai mai fatto i raggi all’ospedale? Ecco pensaci, la cabina deve essere più o meno così.
Pochissimi centri estetici hanno una cabina a norma.
Grave? Secondo me sì. Perchè non avere uno spazio adeguato è pericoloso sia per il cliente, ma soprattutto per l’operatore che ci lavora!

Quindi:
La cabina deve totalmente chiusa? SI, non sono ammesse cabine aperte e comunicanti.
Il laser si può usare fuori dalla cabina predisposta? NO, non è ammesso usarlo in aree non adibite.
Si puo entrare ed uscire durante la seduta in corso? NO, la seduta in corso deve essere comunicata con la luce esterna rossa.

2) Gli occhiali di protezione sono OBBLIGATORI.
Il raggio laser è dannoso per la retina fino a 35 metri di distanza. E provoca danni PERMANENTI. Non usare gli occhiali di protezione (ovviamente anche questi devono essere conformi e certificati, non vanno bene gli occhiali da sole) è un rischio enorme perchè questi danni sono IRREVERSIBILI!

Quindi:
Gli operatori devono usare sempre gli occhiali? SI, sempre ogni qualvolta la macchina è in funzione.
I clienti devono sempre usare gli occhiali? Si, sempre, anche se tengono gli occhi chiusi.
Eventuali accompagnatori devono indossare gli occhiali anche se stazionano per un tempo brevissimo? Assolutamente SI

3) Il materiale deve essere COMPLETAMENTE monouso e l’operatore DEVE usare i guanti. Il contatto tra il materiale e la persona deve essere unico, non si può riutilizzare nessun tipo di materiale, né lamette, né gel. Radere i peli in cabina significa che la lametta viene a contatto con tessuto organico e questo tessuto non deve a sua volta venire a contatto con altre persone per i motivi sanitari che tutti conosciamo .

Quindi:
Se l’operatore non usa i guanti tu cliente rischi contagi e malattie? SI, siete a rischio entrambi.
La lama che hanno usato per tagliami i peli può essere riutilizzata? Assolutamente NO, ed è molto pericoloso essendo uno strumento tagliente.
Se vedo che il gel è opaco o sporco posso chiedere di cambiarlo? SI, a parte che non dovrebbe succedere, ma sicuramente è tuo diritto chiedere di sostituirlo con un gel “nuovo” per evitare germi e contagi.

Ti ricordo che i rischi di contagio da contatto sono tantissimi e soprattutto le malattie trasmesse sono pericolose e a volte addirittura mortali (parliamo di Epatite, AIDS, ecc).

Sei sicura che vuoi correre questi rischi?

La SICUREZZA è un caposaldo assoluto del metodo Lisce Per Sempre, il pilastro fondamentale su cui si basano tutti i nostri programmi.

  • Sicurezza per te che sei cliente, per la tua pelle e per i tuoi risultati.
  • Sicurezza per l’operatore che lavora in studio tutto il giorno.
  • Sicurezza nell’ambiente dove si svolge il trattamento.

Non vogliamo pericoli e  problemi. Vogliamo che tutto sia protetto, testato, controllato e verificato.

Lisce Per Sempre rispetta TOTALMENTE tutte le norme vigenti in materia di sicurezza, salute e igiene, ecco perchè è il primo e l’unico metodo di Epilazione Permanente Garantito a Vita.

 

*****************************

Sei stufa di ceretta, lametta, peli incarniti e vuoi liberarti dell’ossessione dei peli?

👉 Ottieni una pelle liscia per sempre, garantita a vita. Richiedi OGGI una CONSULENZA PERSONALIZZATA GRATUITA
E cerca il centro più vicino a te!

 

Ti aspetto
La tua consulente di bellezza

Epil Expert del metodo Lisce Per Sempre
***************************** 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su